Prenota

I segreti della notte nel Parco Nazionale dello Stelvio

Passeggiate alla scoperta di animali e di astri

5
Durata 2 ore
Partecipanti min 2
ATTENZIONE: l'esperienza ha già avuto luogo
Prossime date in fase di definizione
COSA ASPETTARSI / COSA FAREMO

Passeggiata serale nel Parco Nazionale dello Stelvio per vivere i segreti della notte.
Ascoltando i fruscii del bosco scopriremo l'ambiente che di solito, dopo il crepuscolo, è solo degli animali! Ascolteremo i richiami degli animali notturni, scopriremo il volo dei pipistrelli o seguiremo la scia luminosa delle lucciole, incontreremo il buio del bosco e con i nostri esperti naturalistici scopriremo curiosità e anneddoti di tutti gli elementi che ne fanno parte.

APPUNTAMENTI

Escursione serata astronomica
In compagnia di esperti di astronomia cammineremo per osservare il cielo stellato, che, nel Parco, lontano dai centri abitati, appare particolarmente luminoso. Dedicheremo la serata all’osservazione del cielo per conoscere e riconoscere le principali costellazioni.
Val di Rabbi | Punto info Parco Rabbi: 21 luglio - 18 agosto
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale Telecabina Tarlenta: 7 luglio - 4 agosto

La notte dei re: alla scoperta del cervo

Mimetizzati nella notte, con l’utilizzo di una termocamera, uno strumento che permette di vedere il calore del corpo degli animali, cercheremo di spiare quello che fanno i maestosi abitanti del Parco: i cervi e, se la fortuna ci assisterà, riusciremo a scorgere anche volpi, lepri e tassi.
Val di Rabbi | Punto Info Parco Rabbi: 08 settembre
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 25 agosto 

Il regno del buio: l’adattamento degli animali alla notte

Ogni animale ha trovato il modo di adattarsi al buio. Andremo a scoprirle e, nello specifico vedremo come ogni specie utilizza i cinque sensi a proprio vantaggio: chirotteri, rapaci notturni, mammiferi erbivori e carnivori; scopriremo come anche le piante sfruttino la notte a proprio vantaggio.
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 01 settembre  

Canti, voli e storie: i rapaci notturni
I rapaci notturni sono fantasmi alati e come tali non sono facili da vedere. Con gli esperti scopriremo come accorgersi della loro quasi invisibile presenza, ascolteremo le leggende e le superstizioni che si sono sviluppate nel corso della storia legate a questi curiosi animali.
Val di Rabbi – Punto Info Parco Rabbi: 11 agosto  

Luci spente per l’ambiente: quando il buio diventa luce
La luce artificiale delle nostre città, dei centri abitati sta mettendo in difficoltà gli ecosistemi: l’inquinamento luminoso è di disturbo a svariate specie di animali sia notturni che diurni. Durante questa breve camminata rifletteremo assieme su cosa sta succedendo all’Italia e ai suoi cieli e che impatto ha l’inquinamento luminoso sugli animali migratori e su tutti gli animali che fanno del loro punto di forza il buio.
Val di Peio –  Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 28 luglio  

Alfabeto luminoso: i segreti delle lucciole
Che cos’è quella luce che proviene dal sottobosco e si muove repentina tra le foglie? Le lucciole, indicatori di biodiversità, saranno l’oggetto a cui dedicheremo la nostra passeggiata. Con retino e lente, e con molta cautela, le osserveremo da vicino e scopriremo la loro biologia.
Val di Rabbi – Punto Info Parco Rabbi: 14 luglio

NOTE E CURIOSITÀ

Il Parco Nazionale dello Stelvio è il più grande parco italiano presente sull’arco alpino: si estende su quattro province (Trento, Bolzano, Sondrio, Brescia) e due regioni ( Lombardia e Trentino Alto Adige). 
Il massiccio dell’Ortles Cevedale rappresenta il cuore dell’area protetta e da qui si sviluppano le valli che celano i loro segreti, nascosti tra ampie foreste di conifere e splenditi pascoli. Questo sarà lo scenario che farà da sfondo alle nostre piccole avventure. 

CHI SIAMO

L’obiettivo principale del Parco Nazionale dello Stelvio è la salvaguardia dell’ambiente e degli animali che lo abitano. Siamo professionisti, amanti della natura capaci di trasferire le nostre conoscenze a un pubblico di tutte le età.
 

Experience Info

  • Adatto alle famiglie
  • Attività mezza giornata
Acquista l'esperienza
  • curioso
  • attivo

I 3 motivi

per cui vale la pena

1
Le guide esperte in costellazioni e le guide naturalistiche ti faranno cogliere e interpretare aspetti di non immediata lettura, assicurandoti una vera immersione sensoriale nella natura e scoprire emozioni “nascoste”.
2
Avrai la possibilità di vivere questa esperienza notturna in sicurezza, grazie all’esperienza delle guide e alla loro conoscenza del territorio.
3
Scoprirai tante curiosità sul cielo e sulle varie specie animali che popolano il Parco dello Stelvio.

Parco Nazionale dello Stelvio

Acquista l'esperienza

Experience Info

  • Adatto alle famiglie
  • Attività mezza giornata

Calendario

Dove

Peio - ritrovo: vedi programma
Rabbi - ritrovo al Punto Info del Parco

Mappa

Experience Info

Tutto quello che devi sapere

Costo

5,00 € adulti. 
2,50 € per bambini da 6 a 11 anni

5,00 € adulti. 
2,50 € per bambini da 6 a 11 anni

Durata

2 ore
2 ore

numero partecipanti


 


 

Iscrizioni entro

Entro le ore 18 del giorno precedente e fino ad esaurimento posti.

Entro le ore 18 del giorno precedente e fino ad esaurimento posti.

Lingue parlate

italiano, inglese
italiano, inglese
COSA ASPETTARSI / COSA FAREMO

Passeggiata serale nel Parco Nazionale dello Stelvio per vivere i segreti della notte.
Ascoltando i fruscii del bosco scopriremo l'ambiente che di solito, dopo il crepuscolo, è solo degli animali! Ascolteremo i richiami degli animali notturni, scopriremo il volo dei pipistrelli o seguiremo la scia luminosa delle lucciole, incontreremo il buio del bosco e con i nostri esperti naturalistici scopriremo curiosità e anneddoti di tutti gli elementi che ne fanno parte.

APPUNTAMENTI

Escursione serata astronomica
In compagnia di esperti di astronomia cammineremo per osservare il cielo stellato, che, nel Parco, lontano dai centri abitati, appare particolarmente luminoso. Dedicheremo la serata all’osservazione del cielo per conoscere e riconoscere le principali costellazioni.
Val di Rabbi | Punto info Parco Rabbi: 21 luglio - 18 agosto
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale Telecabina Tarlenta: 7 luglio - 4 agosto

La notte dei re: alla scoperta del cervo

Mimetizzati nella notte, con l’utilizzo di una termocamera, uno strumento che permette di vedere il calore del corpo degli animali, cercheremo di spiare quello che fanno i maestosi abitanti del Parco: i cervi e, se la fortuna ci assisterà, riusciremo a scorgere anche volpi, lepri e tassi.
Val di Rabbi | Punto Info Parco Rabbi: 08 settembre
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 25 agosto 

Il regno del buio: l’adattamento degli animali alla notte

Ogni animale ha trovato il modo di adattarsi al buio. Andremo a scoprirle e, nello specifico vedremo come ogni specie utilizza i cinque sensi a proprio vantaggio: chirotteri, rapaci notturni, mammiferi erbivori e carnivori; scopriremo come anche le piante sfruttino la notte a proprio vantaggio.
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 01 settembre  

Canti, voli e storie: i rapaci notturni
I rapaci notturni sono fantasmi alati e come tali non sono facili da vedere. Con gli esperti scopriremo come accorgersi della loro quasi invisibile presenza, ascolteremo le leggende e le superstizioni che si sono sviluppate nel corso della storia legate a questi curiosi animali.
Val di Rabbi – Punto Info Parco Rabbi: 11 agosto  

Luci spente per l’ambiente: quando il buio diventa luce
La luce artificiale delle nostre città, dei centri abitati sta mettendo in difficoltà gli ecosistemi: l’inquinamento luminoso è di disturbo a svariate specie di animali sia notturni che diurni. Durante questa breve camminata rifletteremo assieme su cosa sta succedendo all’Italia e ai suoi cieli e che impatto ha l’inquinamento luminoso sugli animali migratori e su tutti gli animali che fanno del loro punto di forza il buio.
Val di Peio –  Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 28 luglio  

Alfabeto luminoso: i segreti delle lucciole
Che cos’è quella luce che proviene dal sottobosco e si muove repentina tra le foglie? Le lucciole, indicatori di biodiversità, saranno l’oggetto a cui dedicheremo la nostra passeggiata. Con retino e lente, e con molta cautela, le osserveremo da vicino e scopriremo la loro biologia.
Val di Rabbi – Punto Info Parco Rabbi: 14 luglio

NOTE E CURIOSITÀ

Il Parco Nazionale dello Stelvio è il più grande parco italiano presente sull’arco alpino: si estende su quattro province (Trento, Bolzano, Sondrio, Brescia) e due regioni ( Lombardia e Trentino Alto Adige). 
Il massiccio dell’Ortles Cevedale rappresenta il cuore dell’area protetta e da qui si sviluppano le valli che celano i loro segreti, nascosti tra ampie foreste di conifere e splenditi pascoli. Questo sarà lo scenario che farà da sfondo alle nostre piccole avventure. 

CHI SIAMO

L’obiettivo principale del Parco Nazionale dello Stelvio è la salvaguardia dell’ambiente e degli animali che lo abitano. Siamo professionisti, amanti della natura capaci di trasferire le nostre conoscenze a un pubblico di tutte le età.
 

Gipeto nel Parco Nazionale dello Stelvio | © Archivio APT Val di Sole - Ph Alfredo Alvarez
Picchio rosso in Val di Sole | © Archivio APT Val di Sole - Ph Alfredo Alvarez
Gallo cedrone in Val di Sole | © Archivio APT Val di Sole - Ph Alfredo Alvarez
Guardie del Parco Nazionale dello Stelvio | © Archivio APT Val di Sole - Ph Dario Andreis
COSA FORNIREMO

Metteremo a disposizione strumenti scientifici, tra i quali richiami, bat detector, visore notturno. Per camminare di notte nel bosco è necessario l'uso della pila frontale. Se non ce l'hai, il Parco te la può prestare, disinfettandola prima di farlo.
 

A CHI È RIVOLTO

L'attività è adatta a tutti.
Visti gli orari di svolgimento e l'impegno fisico, consigliamo l'esperienza a bambini di età superiore ai 6 anni.

Dislivello tra 50 e 100 metri, lunghezza del percorso da 2 a 4 chilometri circa.

ATTREZZATURA / ABBIGLIAMENTO

Scarpe da trekking, giacca, giacca a vento impermeabile, abbigliamento comodo, caldo e zainetto. Eventuale mascherina e distanziamento sociale come previsto dal protocollo sicurezza COVID-19.
   

LUOGO DI RITROVO

Escursione serata astronomica


In compagnia di esperti di astronomia cammineremo per osservare il cielo stellato, che, nel Parco, lontano dai centri abitati, appare particolarmente luminoso. Dedicheremo la serata all’osservazione del cielo per conoscere e riconoscere le principali costellazioni.
Val di Rabbi | Punto info Parco Rabbi: 21 luglio - 18 agosto
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale Telecabina Tarlenta: 7 luglio - 4 agosto

Escursione notturne naturalistiche e astronomiche:

La notte dei re: alla scoperta del cervo

Mimetizzati nella notte, con l’utilizzo di una termocamera, uno strumento che permette di vedere il calore del corpo degli animali, cercheremo di spiare quello che fanno i maestosi abitanti del Parco: i cervi e, se la fortuna ci assisterà, riusciremo a scorgere anche volpi, lepri e tassi.
Val di Rabbi | Punto Info Parco Rabbi: 08 settembre
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 25 agosto 

Il regno del buio: l’adattamento degli animali alla notte

Ogni animale ha trovato il modo di adattarsi al buio. Andremo a scoprirle e, nello specifico vedremo come ogni specie utilizza i cinque sensi a proprio vantaggio: chirotteri, rapaci notturni, mammiferi erbivori e carnivori; scopriremo come anche le piante sfruttino la notte a proprio vantaggio.
Val di Peio | Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 01 settembre  

Canti, voli e storie: i rapaci notturni
I rapaci notturni sono fantasmi alati e come tali non sono facili da vedere. Con gli esperti scopriremo come accorgersi della loro quasi invisibile presenza, ascolteremo le leggende e le superstizioni che si sono sviluppate nel corso della storia legate a questi curiosi animali.
Val di Rabbi – Punto Info Parco Rabbi: 11 agosto  

 

Luci spente per l’ambiente: quando il buio diventa luce
La luce artificiale delle nostre città, dei centri abitati sta mettendo in difficoltà gli ecosistemi: l’inquinamento luminoso è di disturbo a svariate specie di animali sia notturni che diurni. Durante questa breve camminata rifletteremo assieme su cosa sta succedendo all’Italia e ai suoi cieli e che impatto ha l’inquinamento luminoso sugli animali migratori e su tutti gli animali che fanno del loro punto di forza il buio.
Val di Peio –  Peio Fonti, piazzale partenza telecabina Tarlenta: 28 luglio  

 

Alfabeto luminoso: i segreti delle lucciole
Che cos’è quella luce che proviene dal sottobosco e si muove repentina tra le foglie? Le lucciole, indicatori di biodiversità, saranno l’oggetto a cui dedicheremo la nostra passeggiata. Con retino e lente, e con molta cautela, le osserveremo da vicino e scopriremo la loro biologia.
Val di Rabbi – Punto Info Parco Rabbi: 14 luglio

INFO E PRENOTAZIONI
IN CASO DI PIOGGIA

In caso di forte maltempo annunciato l’esperienza verrà annullata o riproposta in altra data o rimborsata

Wow Experience

Esperienze indimenticabili in Val di Sole

20

Il Cimon di Bolentina

Escursione programma Andar per Monti
Livello difficoltà: medio/impegnativo

a partire da 35

Emozioni sospese tra cielo e terra

Scopri il Flying Park: qua il divertimento vola sempre più in alto

5

Cosa mettiamo nel cestino?

A spasso nel bosco alla scoperta dei funghi

20

Il Lagostiel

Escursione programma Andar per Monti
Livello difficoltà: medio

20

Trekking dei Forti

Escursione programma Andar per Monti
Livello difficoltà: family 

20

Il Bait de le Bece

Escursione programma Andar per Monti
Livello difficoltà: medio

Prudenza in montagna