Prenota

INSALATA DE ZICORIE

Un'insalata stagionale che sa di tradizione

  • taste

L'insalata di zicorie o tarassaco

La ricetta

Guardate le mie foglie dentellate, soffiate le lancette del soffione, guardate, fra le siepi, le mie ondate, guardate il prato, il sentiero, guardatemi in giardino, allegro e fiero! Raccoglietemi pure: io cresco ancora, senza chieder permesso né scusarmi, che fate con le vostre zappe, allora? Non riuscirete mai ad estirparmi! Nessuno mi può fare impressione, perché io sono il Dente di Leone! - Cicely Mary Barker -

L'insalata di zicorie o tarassaco è un piatto unico ricco di nutrienti. Una botta di gusto che unisce le proprietà del tarassaco alla bontà della pancetta e delle uova. Si prepara in primavera tra aprile e maggio quando tra i prati incontaminati delle nostre montagne si trova questa speciale erba spontanea.

Insalata di Zicorie | © Archivio APT Val di Sole - Ph Davide Zambelli

Ingredienti per due persone:

3 manciate abbondanti di tarassaco mondato
100 g di pancetta tesa affumicata affettata abbastanza sottilmente
3 uova
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di aceto di mele
pepe nero

Procedimento:

Metti le uova in un pentolino con l’acqua fredda e porta a bollore. Una volta raggiunta la temperatura di ebollizione calcola 10 minuti, poi blocca la cottura immergendole in acqua fredda per circa 5 minuti. Vedrai che così facendo sarà anche più facile rimuovere il guscio.

Taglia a striscioline la pancetta e comincia a farla rosolare piano piano con l’olio extra vergine. Una volta resa croccante sfuma con l’aceto e versa il tutto ancora bollente in un’insalatiera con le foglie di tarassaco che avrai tagliato a metà, si ammorbiderà leggermente essendo caldo il condimento.
Mescola, unisci un po’ di pepe macinato e le uova sode a fettine.

CONSIGLI: raccogli il tarassaco lontano dalle strade e dalle fonti di inquinamento. Il periodo perfetto per fare questa insalata è la prima parte della primavera, ma se lo raccogli all’ombra e in mesi non aridi sarà comunque morbido e molto buono. Il momento della giornata migliore per la raccolta è in assoluto la mattina presto.