Prenota

Torbiera del Tonale

Un'eccezionale ricchezza di biodiversità

Descrizione

Paradiso botanico posto in una vasta conca umida caratterizzata da un'eccezionale ricchezza di biodiversità. Ospita numerosi specie vegetali diffuse nelle regioni artiche, ma rarissime sulle Alpi ed è habitat ideale di numerosi specie di anfibi, rettili e insetti, fra cui la libellula e il tritone alpino. Visitabile tramite un interessante percorso tematico.

La Torbiera del Tonale è costituita da una vasta conca umida sul versante trentino del Passo del Tonale ed è caratterizzata da una notevole varietà di situazioni ambientali alle quali corrisponde un'eccezionale ricchezza di biodiversità. Per questo la zona è stata dichiarata area protetta entrando a far parte della Rete Natura 2000, nome con il quale l’Unione Europea ha designato un sistema di aree ritenute meritevoli di protezione a livello continentale. La Torbiera del Tonale è un paradiso botanico di riconosciuta fama internazionale: oltre ad alcune piante carnivore, l’area ospita un gran numero di specie vegetali diffuse nelle regioni artiche ma rarissime sulle Alpi. È anche l’habitat ideale per molte specie animali che prediligono le zone umide, soprattutto insetti, anfibi e rettili. In molti casi si tratta di specie rare che vi trovano rifugio e nutrimento, come la libellula e il tritone alpino. L'area a bosco rado vicino alla torbiera ospita inoltre mammiferi come il capriolo e il maestoso cervo, mentre i cespugli del sottobosco offrono riparo agli affascinanti galli cedrone e forcello. Per le sue caratteristiche la torbiera custodisce i segreti del passato lontano e recente.

L'analisi scientifica dei pollini e dei tronchi fossili imprigionati fra gli strati di torba ci racconta i cambiamenti climatici e l’evoluzione del paesaggio, mentre i residuati bellici sprofondati sotto la molle superficie acquitrinosa del terreno testimoniano a distanza di un secolo le battaglie che infuriarono durante la Grande Guerra.

La parte della torbiera situata a valle della strada statale è visitabile grazie a un percorso tematico poco impegnativo e accessibile a tutti consistente in 12 punti di osservazione e un punto informativo con un interessante allestimento didattico che aiuta a conoscere ed apprezzare lo straordinario patrimonio di biodiversità dell'area. Camminando in silenzio, con un po’ di fortuna non sarà difficile scorgere un gallo di montagna levarsi in volo o il fugace movimento di un capriolo.

Informazioni

Passo Tonale, Via San Bartolomeo

Gallery

Mappa

potrebbe interessarti anche

Idee e suggerimenti per la tua vacanza in Val di Sole

Centro Incubatoio Cavizzana | © Archivio APT Val di Sole - Ph Associazione pescatori solandri
Cavizzana

Centro incubatoio di Cavizzana

Durante la stagione estiva è possibile partecipare alle visite guidate all'Incubatoio di Cavizzana, gestito dall'Associazione Sportiva Pescatori Solandri con l'importante scopo di allevare giovani trote marmorate e fario, che vengono poi rilasciate in libertà nelle acque della valle. La visita prevede un'illustrazione generale sulla fauna ittica locale, nonché la spiegazione dettagliata del funzionamento dell'Incubatoio e dell'importante ruolo rivestito dai pescatori nella salvaguardia ambientale del territorio.

Ontaneta Croviana | © Archivio APT Val di Sole - Ph Dario Andreis
Croviana

Ontaneta Croviana

Ontaneta Croviana | © Archivio APT Val di Sole - Ph Riccardo Meneghini
Malé

Parco Fluviale Alto Noce